Mobile Marketing: saremo seguiti dalla pubblicità ovunque ci troviamo!

Il vero futuro del marketing è il Mobile, altro che cookie o segmentazioni profilate da Facebook, la pubblicità sopravviverà soprattutto grazie al “probabilistic matching”, una delle ultime novità nel settore strategie promozionali online, efficacissime su mobile e multipiattaforma.

Ma in cosa consiste e cos’è il probabilistic matching? Spiegandolo in maniera semplice si tratta di incrociare miliardi di dati provenienti dagli utenti del web: abitudini, IP, browser, accessi da dispositivi, località geografica in questo modo viene costruita una sorta di mappa di probabilità molto precisa, che andrà a disegnare cluster di utenti che possono essere particolarmente interessati ad un prodotto/servizio, ma addirittura andare ad individuare singole persone.

Analytics sempre più potenti e precisi

In questo modo gli annunci possono seguire il target di riferimento sempre, ovunque si trovi, e da qualsiasi dispositivo stia navigando, creando così delle campagne promozionali integrate ma allo stesso tempo estremamente mirate. Si tratta di aziende che riescono a correlare più di 1 miliardo di utenti, analizzando più di 3 miliardi di dispositivi. Sembra che gli analytics stiano diventando quindi sempre più potenti e sempre più precisi. Addirittura sono riusciti a risalire alla stessa persona inviando messaggi promozionali coerenti con il profilo, con un’accuratezza del 97,3%.

Naturalmente i maggiori vantaggi si ottengono, come già abbiamo anticipato, ad inizio articolo grazie ad investimenti sul Mobile Marketing, che è diventato oramai il canale privilegiato per le ricerche online (Google afferma che solo il mese scorso in USA Giappone e altri Paesi del mondo lo smartphone ha superato di gran lunga il desktop).

La strategia del Probabilistic Matching

La strategia che sta alla base del “probabilistic matching” è quella di attirare potenziali consumatori/utenti dal mobile e di portarli poi all’azione in un secondo momento da desktop, dove nonostante l’ascesa del mobile, si hanno tuttora le massime performance a livello di e-commerce. Insomma massima coerenza da una piattaforma ad un’altra, da un device a un altro senza più frammentazione!

Non potremo sottrarci alla pubblicità?

Questo tipo di sistema vanifica tutti gli sforzi di chi ha sempre cercato di sottrarsi alle pubblicità effettuando il logout da tutti i social e dalle varie piattaforme. Si tratta infatti di un sistema che raccoglie tutte le tracce lasciate dalla nostra navigazione e li mette insieme come se fosse un mosaico, che diventa una sorta di nostro “avatar”, ma totalmente anonimo nel pieno rispetto della privacy!

12 Ago 2015
Seguici