Mobile Commerce: la nuova frontiera per le imprese italiane

Il 18 e 19 maggio scorsi siamo stati presenti al grande evento a Milano dedicato al mondo e-commerce: E-commerce Forum organizzato da Netcomm.

Si tratta di uno degli appuntamenti più attesi in Italia con diverse conferenze e workshop tematici sul tema della vendita online.

E-commerce: un settore in continua crescita

Lo scenario che si è offerto ai nostri occhi è decisamente positivo: infatti i dati relativi all’anno 2015 testimoniano che quello del commercio elettronico anche in Italia è un settore in netta crescita, si pensi che (secondo i dati Casaleggio) nel nostro Paese è raddoppiato rispetto al 2014 raggiungendo un fatturato di circa 29 miliardi di Euro! Gli italiani che acquistano prodotti in rete sono quasi 19 milioni e il 55% di essi hanno un’età inferiore ai 40 anni! I settori che trainano di più l’ecommerce sono in particolare viaggi e turismo (44%), ma troviamo in aumento del 29% anche il settore alimentare (merito dell’Expo?), il made in Italy grazie alla moda, ma anche arredamento e decor che segnano un più 39%.

Il Mobile Commerce è già realtà!

Quest’anno ci ha colpito particolarmente l’accento insistito sul tema del Mobile Commerce, ovvero degli acquisti effettuati da smartphone e tablet, che si è innalzato del 51% posizionandosi a quota 2,8 miliardi di euro, con acquirenti soprattutto nella fascia di età inferiore ai 35 anni! La tendenza è quella di comprare sempre di più attraverso applicazioni mobile, pensate che l’hanno fatto ben 4 milioni di italiani, un numero che fino a qualche hanno fa era davvero impensabile! Questo ci fa comprendere come il Mobile davvero si stia radicando sempre di più nella vita sociale quotidiana e come quindi sia sempre più importante per le aziende farsi trovare sui dispositivi mobili dei potenziali consumatori!

Il potenziale inespresso delle aziende italiane

Ma nonostante la crescita in aumento dia segnali positivi, sono ancora molte le perplessità nel nostro Paese che tengono ancorate le imprese. Il Presidente di Netcomm Liscia infatti dichiara: “ In Italia sono state censite appena 40mila imprese che vendono online, contro le 800mila a livello europeo di cui 200mila solo in Francia»” Rimane quindi un forte potenziale inespresso, i 19 miliardi attuali potrebbero infatti tranquillamente raddoppiare a 40 miliardi, gli e-shopper sono raddoppiati da 9 a oltre 18 milioni, ma le aziende non si stanno digitalizzando allo stesso ritmo! Il monito – continua Liscia- va direttamente alle imprese italiane per spronarle ad essere maggiormente presenti online e capire meglio come fare e-commerce possa essere davvero vitale per la loro sopravvivenza!

Scegli Partner affidabili e seri

Se vuoi cominciare il tuo percorso di innovazione, sviluppare la tua presenza Mobile o i tuoi progetti di applicazioni mobile per il tuo business noi siamo i Partner giusti. Dai un’occhiata alla nostra esperienza in questo settore.

31 Mag 2016
Seguici