Le 6 domande che non osi fare su iOS9

Siamo tutti in trepidante attesa della pubblicazione del nuovo sistema operativo iOS9 da parte di Apple, che dovrebbe avvenire a giorni, c’è chi parla di oggi pomeriggio chi del 18 settembre come date auspicabili!

Ma vediamo meglio nel dettaglio quali sono effettivamente le novità che verranno apportate al sistema attuale.

Abbiamo deciso di rispondere a 6 delle domande, che a ciascuno di noi sono passate per la mente all’annuncio del nuovo sistema operativo di Apple.

Posso già scaricare iOS9?

Attualmente il sistema iOS9 è solo in versione beta, per gli sviluppatori, significa cioè che circola una versione provvisoria che si può usare perlopiù con scopi di test. Anche chi non è uno sviluppatore però volendo può testare la versione beta grazie ad AppleSeed, anche se si raccomanda di usare sempre un iPhone o iPad di riserva (visto che potrebbero esserci dei bug non risolti, ovvero degli errori che potrebbero compromettere il funzionamento del device) dopo essersi registrati su appleseed.apple.com/sp/betaprogram da cui è possibile scaricare la versione beta.

Come posso avere iOS9?

Nel momento in cui il nuovo sistema sarà disponibile, sarete semplicemente avvertiti da una notifica per il download e l’installazione sui dispositivi, tramite connessione Wi-Fi.

Ci saranno problemi di spazio come l’anno scorso?

Nel 2014 se ricordate Apple aveva rilasciato iOS8 che era però troppo grande (ben 4,5 GB), il problema è stato risolto perchè iOS9 peserà solo 1,3GB!

Il sistema sarà gratuito per tutti?

Anche iOS9 sarà gratuito come tutte le versioni precedenti.

Quali sono le principali caratteristiche?

Il Vice Presidente di Apple Craig Federighi ha affermato che in questa versione si sono concentrati in particolare su:

  1. Rendere maggiormente solido il sistema, apportando miglioramenti alle prestazioni, alla sicurezza e all’autonomia
  2. Rendere ancora più intelligente il sistema (Siri in particolare) e l’esperienza da parte degli utenti, senza però andare a toccare la loro privacy.
  3. Rendere le applicazioni ancora più performanti e utili, andando a migliorare e potenziare quelle più usate (sviluppate da Apple naturalmente)
  4. Migliorare l’utilizzo dell’iPad in generale.

Soprattutto per quanto riguarda la fruizione del dispositivo iPad, grazie alle nuove funzioni si potranno sfruttare fino in fondo le sue potenzialità, come per esempio la nuova funzione Multitasking Split View, che permetterà di lavorare con più app in simultanea, separando la schermata con un divisorio e affiancandole.

Tutte le versioni di iPhone potranno scaricare iOS9?

La risposta è affermativa, rispetto a quelle precedenti infatti questa versione non taglierà fuori i vecchi iPhone, sarà possibile installarla su tutti gli smartphone che utilizzavano già iOS8.

Non ci resta quindi che aspettare i prossimi giorni per verificare personalmente queste novità e le nuove funzionalità promesse da Apple!

16 Set 2015
Seguici