L’abbinamento fashion e-commerce va di moda!

La moda, il fashion e l’e-commerce stanno diventando un binomio perfetto e altamente redditizio, visto e considerato che si tratta di uno dei settori (quello dell’abbigliamento) che fra gli e-commerce traina di più il mercato online. Ce lo conferma anche una recente indagine svolta da Criteo:  Fashion Flash Report, un’analisi sulle tendenze delle vendite online nel settore fashion & luxury.

I dati raccolti sono relativi a 278 milioni di acquisti su 832 retailer in 12 diversi paesi. Ciò che è emerge è soprattutto un ritratto del mondo della moda e del fashion sempre più Digital e in particolare Mobile!

In Italia gli acquirenti del mondo fashion sono 4,2 milioni, ovvero il 16% degli utenti internet, con una spesa di circa 500 euro all’anno per prodotti del settore moda: scarpe, abiti, borse etc..

Sempre più acquisti da Mobile

La rivoluzione del Mobile è ormai un dato di fatto che è entrato a far parte della nostra quotidianità, anche per quanto riguarda gli acquisti online. In particolare questo settore è forse il privilegiato per gli acquisti da smartphone e tablet, che risultano infatti essere il 33% delle vendite totali nel Mondo; l’Italia raggiunge il 30% con gli acquisti da mobile di genere fashion, risultando quindi poco al di sotto della media.

Il Cross-Device va di Moda

In particolare l’aspetto forse più interessante della ricerca è il comportamento che emerge da parte dei consumatori, che sono sempre più portati a comportamenti di acquisto “saltellanti” ovvero da un device all’altro. Questo porta a frammentare quindi il percorso di acquisto fra un dispositivo e l’altro, passando con gran disinvoltura dall’app al sito, da smartphone a tablet, prima di concludere l’operazione di acquisto; questo accade nel 43% dei casi nella moda rispetto al 40% degli acquisti di altro genere. Un retailer non può ignorare questo modo di approcciarsi all’acquisito online e deve adeguare al meglio la propria offerta e la propria esperienza di acquisto per renderla il più possibile coinvolgente.

3 consigli utili per catturare i clienti online

Visto che il cross-device è una tendenza diffusa nei processi di acquisto, bisogna che tutte le piattaforme online dal sito all’app siano costruite attorno alle esigenze e ai comportamenti dell’utente, in maniera tale che gli risulti intuitivo e rapido il processo di acquisito dei prodotti o il salvataggio come preferiti o la lista dei desideri.

  1. Puntare sul Mobile. Visto che il Mobile è nettamente prevalente in particolare nel settore Moda, meglio concentrarsi sugli aspetti di UX da smartphone e tablet e in particolare da iOS (sistema operativo più diffuso nel settore moda e fashion).
  2. Design dei portali e delle app al top, ma non solo! Anche aspetti a volte più sottovalutati come le campagne promozionali devono essere in grado di far tornare il cliente acquisito, per fidelizzarlo, magari tramite operazioni di remarketing che tengano conto dei suoi comportamenti e delle sue scelte.
  3. Mantenere una buona comunicazione sui social network. Sviluppare una relazione di fiducia e di fidelizzazione verso i clienti già conquistati è di fondamentale importanza, magari pensando anche ad operazioni che li valorizzino come  brand ambassador!

L’e-commerce continua a crescere: ecco perchè investirci!

L’e-commerce rappresenta sicuramente uno dei baluardi in questo periodo di crisi, visto che nel 2014 ha registrato un fatturato di ben 24,2 miliardi di euro (secondo l’ultima rilevazione di Casaleggio Associati), confermandosi così uno dei pochi mercati in netta crescita. La vendita online può inoltre integrarsi perfettamente con quella dei punti vendita reali, andando spesso a valorizzare e incentivare l’acquisto presso la rete retail, senza alcuna penalizzazione per questa.

Se volete realizzare il vostro progetto di negozio online saremo lieti di aiutarvi con la nostra consulenza, potete contattarci qui sotto e nella pagina Contatti.

Scoprite il nostro progetto con il marchio Kontatto.

30 Set 2015
Seguici