E-commerce Trends 2017: quali strategie?

Quali saranno i trends 2017 per l’e-commerce? La crescita dell’e-commerce proseguirà indiscussa anche per il 2017, sempre più aziende e business si stanno affacciando al commercio digitale e decidono di investirci. Secondo una recente ricerca di Internet Retailer sono stati spesi più di 330 miliardi di dollari negli Stati Uniti nel 2016 e si prevede che nel 2018 ne verranno spesi quasi 400! Come fare però a distinguersi dalla massa crescente e da questo scenario sempre più affollato e competitivo?

I trends 2017 riguarderanno soprattutto alcuni aspetti del vendere online, in particolare:

1. Marketing Automation

Tutti gli strumenti che utilizziamo, dal sito, alle email, fino all’ADV possono essere personalizzati in base alle nostre esigenze. Possiamo personalizzare le offerte dello store digitale per ogni visitatore, in modo tale che venga direttamente influenzato da ciò che ha già acquistato precedentemente o da ciò che ha già visto sul sito (in un’ottica di remarketing). La nuova idea di marketing automatizzato include fra l’altro l’uso dell’email marketing, la creazione di landing page specifiche, promozioni e sconti personalizzati, suggerimenti utili, come ad esempio i prodotti consigliati a fondo pagina.

2. Mobile Commerce

Il Mobile Commerce lo sappiamo bene  è cresciuto sempre di più e anche gli acquisti da smartphone lo confermano. Le transazioni sono in netto e costante aumento. Secondo Gartner l’utilizzo sempre più massivo dei device mobili darà una grande spinta alla revenue degli e-commerce. Il commercio mobile è destinato ad avere nel 2017 un aumento di circa il 30%.

3. Shopping Contestuale

Lungo il customer journey è necessario attivare strategie di quello che viene chiamato “shopping contestuale”, ovvero ottimizzare e prevedere l’esperienza dell’utente, in base per esempio ai suoi acquisti e comportamenti precedenti. Lo scopo è quello naturalmente di aumentare le vendite sull’e-commerce e diminuire il numero di carrelli abbandonati. L’utente viene così letteralmente “accompagnato per mano” alla scoperta di informazioni utili per finalizzare l’acquisto.

4. Spedizione e consegna più veloci

Chi acquista su un e-commerce desidera che il prodotto arrivi il prima possibile. Amazon  è forse l’esempio più virtuoso in assoluto in tal senso. Con Prime garantisce la consegna il giorno lavorativo seguente all’ordine e si sta muovendo addirittura per consegnare in sole poche ore. Sicuramente uno degli aspetti determinanti per il 2017 sarà la velocità di spedizione e di consegna dei prodotti.

Questi sono solo alcuni dei trends 2017 che secondo noi saranno estremamente rilevanti nel determinare o meno il successo di un e-commerce.

Chiedici una soluzione di vendita on-line

Da diversi anni ci dedichiamo allo sviluppo e alla progettazione di e-commerce e piattaforme di vendita sia B2C che B2B. Guarda alcune delle nostre Case History.

17 Gen 2017
Seguici