Conviene aprire un E-commerce?


Oggi tenteremo di rispondere o quantomeno dare dei dati per tutti coloro che si stanno chiedendo  “Conviene davvero investire in un ecommerce?”.

Nonostante la crisi ormai famigerata abbia aggredito diverse fette del mercato italiano, compreso quello web, si apprende da fonti ufficiali che il settore dell’ecommerce in Italia sta crescendo e occupando un posto di degno prestigio.
Il rapporto di Casaleggio e Associati ha analizzato ben 3000 aziende (sia italiane che multinazionali).

IL MERCATO ITALIANO
Durante l’arco del 2013 il settore ecommerce ha registrato circa 22,3 miliardi di introiti, riportando così una crescita del 6% nei confronti del 2012, in particolare nel settore tempo libero e turismo, seguiti da assicurazioni ed elettronica con il 5% come si vede dal grafico seguente.

ECOMMERCE MOBILE 
Sembra proprio che il numero di utenti che si collega da device mobile stia crescendo sempre di più e di conseguenza anche il commercio elettronico stia crescendo di pari passo. Sembra inoltre che l’argomento mobile sia molto sentito dalle aziende italiane e che oltre 3 su 4 aumenteranno gli investimenti nel mobile, per presidiare il settore e riuscire a comunicare con i consumatori connessi. Si stanno quindi preparando in particolare investendo in creazione siti responsive (in versione mobile) e sviluppo di app da utilizzare da smartphone.

PROMOZIONE E SOCIAL:
Gli intervistati ammettono di utilizzare strumenti di promozione quali: keyword advertising con il 28% del budget di promozione, l’email marketing e i social con il 15%, in particolare i social stanno crescendo sempre di più e destinati ad aumentare sempre di più in futuro. Naturalmente anche la SEO ha un budget dedicato importante, che viaggia intorno al 14%, registra una flessione in diminuzione rispetto all’anno precedente.
Tra tutti i social regna sovrano Facebook il canale ritenuto più efficace con il 65%, subito dopo troviamo un po’ inaspettatamente Youtube con il 41%.

 

Decisamente un settore interessante e da tenere monitorato, in cui le aziende sono pronte a presenziare e ad investire, come i dati che abbiamo visto dimostrano,  un settore in crescita e in evoluzione in cui sicuramente vale la pena esserci!

 

25 Giu 2014
Seguici