Sony su Android

Cosmobile è una software house che basa gran parte del proprio lavoro e del proprio operato sulle Web application, ovvero su quelle applicazioni che non necessitano di installazione per funzionare.

Se questo è assolutamente vero, così come è vero che le applicazioni Web siano una realtà consolidata ed un futuro certo, è anche vero che una parte dell’attenzione di qualunque software house debba essere addebitata ai dispositivi mobili e alla loro incredibile crescita.

Se fino a 5 anni fa qualcuno ci avesse detto che la navigazione si sarebbe spostata per la maggior parte su smartphone probabilmente gli avremmo dato del pazzo, e anche le grandi lobby tecnologiche del pianeta forse lo avrebbero fatto: diciamo che le grandi aziende avevano previsto il cambiamento, l’avevano subodorato, ma a causa di enormi strutture burocraticizzate il cambiamento percepito non è stato anticipato da tutti.

Oggi ad esempio, Android è il sistema operativo per cellulare tra i più usati e certamente quello più in crescita, e quindi Sony (uno dei colossi di cui sopra) si è finalmente interessata ed avvicinata al robottino verde, ufficializzando il lancio a livello mondiale della sua applicazione Android per “Music Unlimited” ovvero il servizio proprietario di Sony di musica in pieno stile Apple, ovvero Cloud based, servizio che mette a disposizione degli utenti oltre 7 milioni di canzoni.

Diciamo che Apple per prima negli ultimi anni tira la volata a tutti gli altri colossi tecnologici del pianeta con cose come l’iPhone, l’iPad ed in ordine cronologico il cloud su tutto, facendo si che gli altri per mancanza di mezzi, di fantasia o di semplice coraggio, si trovino sempre ad inseguire.

21 Giu 2011
Seguici