ita eng

Mobile in Italia: 9 aziende su 10 lo scelgono

mobile-aziende-italiaSono sempre di più le aziende anche in Italia che si stanno preoccupando di rendere responsive i propri siti web: 9 su 10. Ma sono invece pochissimi coloro che si preoccupano di misurare i risultati riportati grazie a questo tipo di operazione.

Secondo un recente studio effettuato dall'Osservatorio Mobile B2C Strategy del Politecnico di Milano sembra che l'innalzamento del traffico da smartphone abbia indotto molte imprese e realtà italiane a rendere mobile friendly i propri siti e a dedicare parte del budget al Mobile Asset.

 

9 aziende su 10 scelgono siti "mobile friendly"

Questa forte crescita ha spinto alla creazione di siti responsive, addirittura il 90% del campione di 121 aziende interrogate, ha affermato di avere già un portale web responsivo e chi non ce l'ha ha già previsto di farlo entro la fine dell'anno. Sicuramente una delle motivazioni è stata anche il fatto che Google abbia scelto di favorire in qualche modo i siti “mobile friendly” nella SERP di ricerca.

Mobile App in crescita in Italia

Il versante “Mobile App” sembra che stia altrettanto crescendo in Italia, soprattutto grazie allo sviluppo di una consapevolezza più radicata rispetto a qualche anno fa delle difficoltà che si possono incontrare nel trattenere l'utente/consumatore. In media sta comunque aumentando sempre di più il budget che viene dedicato allo sviluppo di applicazioni mobile da parte delle aziende.

Monitorare i risultati del Mobile

Quello che manca ancora è soprattutto un approccio strategico alla misurazione e al monitoraggio dei risultati ottenuti tramite siti responsive e app mobile. I dati della ricerca dell'Osservatorio parlano chiaro infatti al riguardo: il 13% delle imprese non misura alcun indicatore e il 57% monitora soltanto metriche di utilizzo (ovvero vale a dire numero di accessi, pagine visualizzate ecc.). Se le aziende sviluppassero una strategia più strutturata di monitoraggio potrebbero avere dati importanti anche riguardo al comportamento in-app, l'invio di notifiche push differenziate a seconda degli utenti, per attivare azioni specifiche, potendo costruire così azioni di marketing più strutturate.

Il 30% misura con regolarità metriche di business, si tratta perlopiù di aziende che hanno già avviato attività di Mobile Commerce e che quindi ha tutto l'interesse a monitorare l'impatto sulle vendite e sul fatturato del Mobile. Nella maggior parte dei casi è emerso che le applicazioni mobile vengono utilizzate dagli utenti più fedeli e con un life time value maggiore.

Gli sms rimangono un canale efficace

Nel rapporto dedicato al Mobile Asset viene anche dedicata una parte dell'analisi agli Sms, che sembrano essere cresciuti nel 2015 di ben il 13% e che, nonostante non siano di recente scoperta, rimangono ancora un canale di comunicazione diretta e potente verso i clienti, sia con logica di customer care, che di call to action/drive to store.

Trova un Partner affidabile per il tuo progetto Mobile

Parlaci del tuo progetto, saremo lieti di essere tuoi partner. Guarda il nostro Portfolio e le nostre Esperienze.

leggi anche
L’App per l’assistenza tecnica e l’invio di rapportini
Mobile App 
Tech Away: l’App per l’assistenza tecnica e l’invio di rapportini. Gestisci tutti i tuoi interventi tecnici di assistenza, manutenzione, riparazione e invia rapportini in mobilità, tutto dal tuo Tablet.
I Migliori E-Commerce d’Italia 2020/2021
Ecommerce 
I Migliori E-Commerce d’Italia 2020/2021. In classifica, tra gli E-commerce con i prodotti migliori e più innovativi, il nostro sito sviluppato per Ediliamo: uno shop specializzato in prodotti per l'edilizia e la casa.
Content Marketing B2B: i vantaggi per la tua azienda
Ecommerce 
Content Marketing B2B: i vantaggi per la tua azienda. Scopri come attrarre i lead verso il tuo sito, aumentare la brand awareness e creare engagement.
E-commerce: gli acquisti prima e dopo il lockdown
Ecommerce 
Trasformazione digitale delle aziende. Secondo le stime Netcomm, in un solo mese si è registrato un salto evolutivo verso il digitale di ben 10 anni: le abitudini di acquisto e i comportamenti dei consumatori italiani si sono spostati a favore dell’E-commerce. Contatta i nostri specialisti E-commerce.
Handmade with love
Cosmobile.comSviluppo e gestione dati Iprov.comGrafica, design e comunicazione