Osservare lo spazio profondo grazie alla NASA e una applicazione Web

Lo spazio siderale è sempre stato per noi terrestri una attrattiva straordinaria: le immense distanze, la paura dell’ignoto, la voglia di esplorare e la fame di avventura che contraddistingue l’uomo hanno sempre spinto la nostra razza a spostare i confini di poco più in la.

Ma con lo spazio le cose sono diverse nel senso che se per quello che riguarda la Terra tutto prima o poi smette di essere per le élite e diventa “popolare” vedi l’auto, il treno o il volare, per quello che riguarda lo spazio il turismo di massa pare ancora lontano e l’uomo medio di deve tranquillizzare e mettere nell’ordine delle idee che non volerà verso la Luna per ancora molto, molto tempo.

Ma grazie all’informatica, alla tecnologia ed alle sempre migliori e più potenti Web application, oggi abbiamo la possibilità di scrutare lo spazio con pochi clic, in 3 dimensioni e senza i pericoli intrinsechi nell’esplorazione spaziale.

Il laboratorio NASA JPL (Jet Propulsion Laboratory) ed il Caltech hanno realizzato una spettacolare applicazione web on line per esplorare il nostro Sistema Solare.

E’ sufficiente andare al sito http://solarsystem.nasa.gov/eyes/ ed installare il pluginUnity Web Player” per vedersi presentare un ambiente 3D “real time”, aggiornato regolarmente dalla NASA stessa con i dati delle missioni spaziali attualmente in essere.

Se usate Google Chrome potreste avere qualche problema nella navigazione interstellare, navigazione che non da problemi con Mozilla Firefox .

Insomma, se vi volete levare la curiosità di vedere il cielo come veniva visto dagli astronauti di”2001 Odissea nello spazio” allora non perdete questa straordinaria applicazione Web.

11 Nov 2010
Seguici