Google fa la spesa

Ultimemante il colosso della ricerca si sta dando alle compere. Dopo aver acquistato Meebo, solo pochi giorni fa, ecco un’altra acquisizione: QuickOffice. La prima è una società che sviluppa una applicazione web per la messaggistica istantanea, l’altra invece, come è comprensibile dal nome, sviluppa applicazioni di produttività per ufficio utilizzabili su Android, Symbian e iPad/iPhone.

Entrambe queste acquisizioni sono da leggere in funzione del potenziamento di Google Drive e sopratutto negli investimenti rivolti a supportare Google+, il social network che ha il compito di concorrere con Facebook. Resta sempre valida la politica di apertura della società americana anche alle altre piattaforme, quindi non credo siano in pericolo le versioni di QuickOffice per iOS e Symbian.

Vedremo quanto Google riuscirà a capitalizzare da questi acquisti in termini di servizi offerti agli utenti, ci aspettiamo dunque novità riguardo ai prodotti menzionati sopra. Non ci resta che attendere rimanendo sintonizzati sulle notizie provenienti da Mountain View.

12 Giu 2012
Seguici