Crisi per iPad: quando la minaccia viene dagli smartphone

Sembra che il 2014 sia stato un anno nero per la vendita di iPad, che hanno infatti dovuto incassare un durissimo colpo. Ma il fatto più assurdo è che non sembra sia stata colpa esclusivamente della concorrenza e dei competitor coreani, ma che i maggiori concorrenti siano proprio quelli interni: iPhone6 e 6 Plus. Da una recente indagine svolta da Pocket, l’applicazione di casa Apple che permette ai lettori di salvare contenuti interessanti che si vogliono leggere in un secondo momento, è emerso il dato del comportamento dei suoi utenti Apple.

Pocket ha infatti rilevato che la stragrande maggioranza predilige utilizzare iPhone6 al posto del proprio iPad, ma non è questione di poche briciole, i dati infatti a leggerli fanno davvero impressione: a partire dal mese di settembre è partito il distacco, iPhone6 arriva al 72% contro il 28% e la versione 6PLus raggiunge addirittura la vetta dell’80% contro il 20%. Cercando di individuare quelle che sono le cause principali di questo fenomeno sembra che l’aumento della grandezza del display dei nuovi smartphone abbia una forte influenza. Come affermano quelli di Pocket “ Più lo schermo dello smartphone è grande, più tempo trascorrerete a leggere contenuti e guardare video su di esso”.

Certo in generale c’è da dire che stiamo assistendo ad una diminuzione delle vendite in generale dei tablet, che quindi non dovrebbe destare più di tanta preoccupazione in Apple, ma il fatto è che per Android le cose stanno andando diversamente: infatti i tablet iniziano ad attirare parecchi clienti, sottratti ad Apple. Questo perchè? Semplice, perchè la gente vuole spendere poco per comprare un tablet da usare come schermo secondario, si predilige acquistarne di qualità, ma tralasciando la marca e l’estetica, guardando di più alla praticità e alla funzionalità.

E voi cosa ne pensate? Siete ancora sostenitori dell’iPad? Raccontateci le vostre esperienze nei commenti.

10 Dic 2014
Seguici