Apple vs Samsung e Samsung vs Apple

Lo scontro (giuridico) tra i titani Apple e Samsung sembra non avere fine, portando dietro di sé una scia di commenti al vetriolo da parte dei sostenitori di una o dell’altra marca, in tipico stile Religion War. Apple si è aggiudicata una vittoria in casa, ottenendo un risarcimento di oltre un milione di dollari, ma ovviamente la lotta non si è conclusa e Samsung risponde con un piccolo successo in Giappone.

Il giudice Tamotsu Shoji ha sentenziato che i prodotti di Samsung non violano la tecnologia della casa di Cupertino, in riferimento a un brevetto riguardante la sincronizzazione tra smartphone e tablet con altri dispositivi.

Intanto, iniziano a circolare delle voci secondo cui Samsung sarebbe pronta a rendere la pariglia ad Apple. La “mela” della discordia, in questo caso, è proprio il tanto atteso iPhone 5. Samsung potrebbe, infatti, decidere di portare Apple in tribunale (e, secondo quanto riportato dal Korea Times, è pronta a farlo), se il nuovo melafonino userà la tecnologia LTE, tecnologia di connettività di ultima generazione.

Secondo i dati di Thomson-Reuters, Samsung possiede il 12,2% dei brevetti collegati all’LTE, mentre gli altri player sono Nokia (con il 18,9%), Qualcomm (con il 12,5%) ed Ericsson (con l’11,6%).

4 Set 2012
Seguici