Google fa pulizia sull’Android Market

La sicurezza è uno dei fatto più importanti quando si parla di smartphone e dispositivi mobili.
Lo è anche per il mercato, perché spesso gli utenti scelgono un sistema operativo piuttosto che l’altro perché considerato più sicuro. Google questo lo sa bene, e sta lavorando duramente per colmare le distanze a questo proposito con Apple.
Questo gap è, per così dire, strutturale, perché causato dalle politiche di inserimento di applicazioni nello store. Apple infatti, prima di aggiungere ogni applicazione, ne controlla il funzionamento ed eventuali problematiche di sicurezza. Google al contrario è più permissiva.

Nelle ultime settimane sono stati rimossi numerosi malware, spesso camuffati da sfondi, widget e fasulle versioni gratuite di applicazioni molto conosciute. Uno dei malware di cui è stato ripulito il market è SMS Fraud, che una volta installato inviava, senza consenso dell’utente, SMS a numeri a tafirrazione speciale.

Risulta difficile pensare che questi controlli siano davvero efficaci, perchè sono solo una goccia in un mare immenso di applicazioni. Quindi forse la soluzione migliore sarebbe fare un controllo prima che vengano pubblicate.

20 Dic 2011
Seguici