Quale sarà il futuro di RIM?

Forse non tutti sanno che Research in Motion, ovvero RIM, l’azienda che sta dietro a BlackBerry e ai suoi dispositivi naviga in cattive acque. I risultati economici degli ultimi tempi sono deludenti, e addirittura si comincia a vociferare che ci siano già acquirenti interessati.

Tra questi il Sunday Times annovera Amazon, Facebook e Microsoft. Ipotesi suggestiva sopratutto quest’ultima, dato che ci chiediamo cosa mai possa farne, una volta completata l’acquisizione, Microsoft del sistema operativo BB (ammesso che mai esca BB10).

Per quanto riguarda le altre due contententi citate dal Sunday Times, certamente Amazon potrebbe voler potenziare i suoi lettori di ebook Kindle con tecnologia RIM. Facebook invece ha già provato in passato a realizzare il Facebook phone, ma con scarso successo.

A proposito di sistemi operativi inoltre, sembra che l’uscita di Black Berry 10 sia stata ulteriormente rimandata (dopo il 2013). Certo non una bella figura quella dell’azienda canadese che aveva presentato BB10 proprio come lo strumento del rilancio.

2 Lug 2012
Seguici