Adobe AIR per Android: sviluppare, pubblicare e distribuire

Abbiamo parlato diverse volte del sistema operativo per dispositivi mobili Google Android, e ne abbiamo palato per i motivi più diversi, come ad esempio il fatto che ad oggi è il terzo sistema operativo per smartphone più usato sul pianeta o e per la semplicità nel programmare per Android pur non essendo programmatori.
Con l’uscita di Adobe AIR  pare che le cose si siano ulteriormente semplificate, ma facciamo un passo indietro: Adobe Integrated Runtime (AIR) è un ambiente di sviluppo multipiattaforma per applicazioni internet che usano Adobe Flash, Adobe Flex, HTML, o AJAX, che possono essere utilizzate come applicazioni desktop.
AIR quindi è un ambiente runtime versatile che, senza alcun uso di browser, consente di costruire applicazioni per garantire molte delle caratteristiche dei più tradizionali programmi installabili su desktop, grazie all’uso di codice Flash, ActionScript, o HTML e JavaScript.
Grazie all’adattamento per Android dunque, nei prossimi giorni assisteremo ad un vero e proprio boom di programmi e giochi disponibili per il nostro caro Android. Con AIR gli sviluppatori, anche quelli meno esperti, potranno creare applicazioni in modo davvero velocissimo e la procedura di pubblicazione sul Market sarà quasi istantanea.
In meno di dieci minuti potrete sviluppare un’App e pubblicarla sul Market Android, come dettagliato in questo video.

12 Ott 2010
Seguici