Web su cellulare, in Italia è boom

In Italia si sta verificando un vero e proprio boom nella passione per il cellulare, passione che contraddistingue gli abitanti del Bel Paese, ma dopo gli SMS, gli MMS, i Loghi, le suonerie e le videochiamate adesso sembra essere la navigazione da telefonino ad appassionare gli italici abitanti.
Secondo il rapporto annuale Mobile Content & Internet presentato dalla School of Management del Politecnico di Milano i ricavi per le connessioni alla rete dal cellulare sono aumentati del 17,4% e dal pc con chiavetta del 25,8%, mentre il mobile content ha registrato un meno 21,4% dimostrando che gli utenti sono più propensi ad avere una connessione internet ovunque si trovino piuttosto che pagare per ricevere loghi, suonerie, musica e altri contenuti dal proprio operatore.
Insomma pare proprio che la navigazione via dispositivi mobili, e quindi con mobile app, non possa più essere sottovalutata, e gli imprenditori che hanno dei siti Internet devono iniziare a fare i conti con questi nuovi utenti che visualizzano i siti su iPhone e cellulari vari.
Se fino a solo un anno fa la presenza di plugin o applicativi che permettessero la lettura da cellulare era virtualmente inutile, ad oggi è del tutto indispensabile così come lo sono le applicazioni mobili che permettono di gestire siti o portali di ogni genere.
Le software house che producono programmi per le aziende dovrebbero iniziare a pensare che la produzione di Web application così come di mobile app, è una risorsa fondamentale per rimanere in piedi in un mercato sempre più competitivo e specializzato.

10 Giu 2010
Seguici