Microsoft porta Office sugli smartphone Symbian Belle

Il mondo degli smartphone, si sà, è sempre in costante movimento. Microsoft sta vivendo un momento di particolare fibrillazione in questo ultimi mesi. Gli sforzi per affermare il suo Windows Phone sono infatti notevoli e costanti.

Ora l’azienda americana annuncia la disponibilità di uno dei suoi prodotti di punta, Microsoft Office, anche per i dispositivi non Windows Phone prodotti dal suo più grande partner: Nokia.  L’app si chiama Microsoft Office Mobile, e le applicazioni disponibili sono:Word,  PowerPoint e Excel. Tutti in versione ottimizzata per il mobile, ovviamente! Queste si vanno ad aggiungere alle già presenti OneNote mobile, Document Connection, Lync 2010 mobile e PowerPoint Broadcast.

Il tutto disponibile a partire da martedì 10 aprile 2012 come aggiornamento automatico per i dispositivi Nokia Belle. Fanno parte di questa categoria gli smartphones Nokia 701, Nokia 700, Nokia 603, Nokia E7, Nokia X7, Nokia C7, e Nokia C6-01.

Il portale di informazione HWGadget riporta parte del comunicato Nokia:

“Le applicazioni Office Mobile e la suite di produttività di Microsoft portano gli smartphone Symbian ad un livello totalmente nuovo, che sicuramente sarà apprezzato sia dai professionisti che dagli IT manager. Sempre più persone utilizzano il proprio dispositivo per lavoro e ciò implica la crescente necessità di disporre di una connessione sicura. Dirigenti aziendali e professionisti si aspettano inoltre la migliore esperienza mobile nell’ambito della comunicazione aziendale, attraverso i servizi di posta elettronica e messaggistica istantanea, e la collaborazione con strumenti di condivisione.

Pensando oltre l’utenza business, le ricche funzionalità di Office Mobile saranno apprezzate da chiunque utilizzi Microsoft Word, PowerPoint e Excel.”

Musica per le orecchie degli utenti business di Nokia, che finalmente avranno a disposizione la migliore suite da ufficio esistente sul PC anche sul cellulare. Con questa mossa Nokia fa certamente un passo avanti nella conquista di utenti tra coloro desiderano poter leggere e modificare documenti in mobilità, dovunque essi si trovino.

13 Apr 2012
Seguici