iPhone 5: venduti 5 milioni di melafonini in tre giorni

I dati di vendita diffusi da Apple dopo un solo fine settimana dal lancio dell’iPhone 5 possono essere letti in due modi. Wall Street sembra mettere la parola “solo” davanti alla cifra 5 milioni, facendo registrare un calo del titolo del -1,39%.

A quanto pare i numeri straordinari non bastano se le aspettative erano ancora più straordinarie.

Per intenderci, le previsioni erano di 6 milioni di melafonini venduti quindi 5 milioni non sono sufficienti.
Per un comune mortale pensare che, nello scorso fine settimana, nei nove Paesi dov’è avvenuto il lancio (Stati Uniti, Australia, Canada, Francia, Germania, Hong Kong, Giappone, Singapore e Regno Unito), ogni 19 secondi una persona ha acquistato un iPhone 5, ha dello straordinario. La richiesta per iPhone 5 ha superato la fornitura iniziale e, sebbene la maggior parte dei pre-ordini siano stati consegnati ai clienti, molti verranno consegnati in Ottobre.

“La richiesta di iPhone 5 è stata incredibile e stiamo lavorando sodo per dare il prima possibile iPhone 5 a tutti i clienti che ne vogliono uno,” ha affermato Tim Cook, CEO di Apple. “Sebbene la fornitura iniziale sia andata in ‘sold out’, i negozi continuano a ricevere regolarmente consegne di iPhone 5 e i clienti possono continuare ad ordinare online e ricevere una stima sulla data di consegna.”
In Italia toccherà aspettare il 28 settembre per poterlo acquistare a un prezzo che non è stato ancora rivelato ufficialmente, ma che, secondo indiscrezioni, sarà inspiegabilmente più alto della media europea.

25 Set 2012
Seguici