iOS 7: l’aggiornamento più significativo dal primo iPhone

iOS 7 è “un nuovo, fantastico inizio”. Lo ha dichiarato Craig Federighi, Senior Vice President Software Engineering di Apple, durante la presentazione di iOS 7. La nuova interfaccia è rivista in tutto: dallo stile tipografico alla palette di colori, per rendere il tutto semplice, chiaro ed elegante.
Accanto alle modifiche stilistiche, iOS 7 introduce grandi novità nei contenuti. Il Control Center, ad esempio, permette di raccogliere in un unico posto i contenuti cui l’utente vuole accedere rapidamente: sfiorando la base dello schermo si potrà impostare la modalità Uso in Aereo, attivare il Wifi o il Bluetooth, impostare la luminosità o accedere direttamente ad alcune app. L’introduzione del Centro Notifiche, invece, permette di vedere tutte le notifiche dalla schermata di blocco e di avere una panoramica sugli impegni della giornata con un riassunto delle informazioni più importanti come meteo, traffico, riunioni ed eventi, grazie alla funzione Today. Con iOS 7, Apple introduce un modo semplice ed efficace di condividere contenuti con chi ci è vicino: con AirDrop i trasferimenti avvengono in modalità peer-to-peer, senza bisogno di reti o richiesta di configurazioni.
Insieme alla nuova fotocamera, che include numerosi filtri per inserire gli effetti in tempo reale, iOS 7 offre Moments: un’app per organizzare in automatico le foto e i video. Moments include anche iCloud Photo Sharing, per condividere le foto con chi si vuole e per creare streaming condivisi, cui possono contribuire anche amici e familiari, con i loro contenuti.
Come il multitasking e Safari, persino la voce di Siri è stata migliorata, introducendo nuove voci e la ricerca su Twitter (al momento disponibile solo in Inglese americano, Francese e Tedesco).
Altra importante novità, sicuramente apprezzata dagli utenti, è iTunes Radio, un nuovo servizio di Internet radio gratuito con oltre 200 stazioni, integrato con Siri. Quando l’utente si sintonizza su iTunes Radio dall’iPhone, iPad, iPod touch, Mac, PC o Apple TV, potrà accedere a stazioni ispirate alla musica che ascolta abitualmente su iTunes, a stazioni In Evidenza curate da Apple, a stazioni suddivise per genere e ad anteprime esclusive.

12 Giu 2013
Seguici