ita eng

Sei pronto al Mobile First Index?

Nel duello Mobile VS Desktop, ormai da qualche anno a farla da padrone è la navigazione Mobile (80%).
Un’audience sempre più connessa da Smartphone e Tablet, in mobilità, e sempre meno da Computer.

Ma Google si sa, non si annoia mai e ci presenta (in versione definitiva) il suo Mobile First Index.


Cos’è il Mobile First Index?
Utilizzare il Mobile First Index, significa che Google userà la versione mobile delle pagine di un sito, come quelle principali su cui effettuare la scansione, l’indicizzazione e la classificazione del contenuto.
L’obiettivo di tale cambiamento è quello di aiutare gli utenti mobile a trovare la migliore opzione disponibile in base a ciò che stanno cercando.

Era il 2016 quando da Mountain View arrivò l’annuncio di voler rivoluzionare i risultati delle ricerche che compongono la SERP (Search Engine Results Page, ovvero la pagina dei risultati del motore di ricerca), classificandoli sulla base della loro versione Mobile.
Sostanzialmente cambierà il modo in cui, il più importante motore di ricerca al mondo, indicizzerà e attribuirà il ranking alle pagine di un sito. Questa è un’ottima opportunità per aggiornare la propria presenza sul web e l’efficacia del proprio sito internet.


Come funziona il Mobile First Index?
Google utilizzerà d'ora in poi lo user agent mobile per fare il crawling di un sito web, quindi sia il link graph che i contenuti di un portale, saranno valutati sulla base di quanto viene visto da un utente mobile.
Prima regola: siti Responsive!
Ma, siccome Google, come detto, valuterà i contenuti sulla base dei segnali di ranking e della scansione dei siti da una visualizzazione mobile, saranno privilegiati i contenuti mobile friendly rispetto ai siti desktop che rendono più difficile la navigazione in termini di User Experience.


Mobile first e contenuti differenziati
Il concetto di “mobile-first” (ovvero, progetta prima pensando alla versione mobile del tuo sito e poi adatta a questa le altre, e non viceversa), resta alla base dello sviluppo.
Bisogna poi tenere conto che i portali che potrebbero essere più colpiti da questo cambio nell’indexing, sono quelli che utilizzano una versione separata per il mobile. Ovvero, contenuti mobile che differiscono da quelli desktop: è importante dunque che il link graph e l’architettura del sito siano ottimizzate anche per la versione in mobilità. Solo così l’impatto sul nostro posizionamento non sarà troppo forte.


La Geolocalizzazione e le ricerche locali
La User Experience, ovvero l’esperienza utente di navigazione online, migliorerà mostrando contenuti più utili e geolocalizzati rispetto al luogo dal quale ci si connette con il dispositivo mobile. Se ad esempio abiti in Italia riceverai automaticamente il servizio paese per l’Italia ma, se ti sposti in Spagna, i tuoi risultati passeranno in automatico al servizio paese per la Spagna. I risultati della SERP saranno dunque sempre più condizionati dalla ricerca locale.
Non è un caso infatti che, secondo Google: il 30% delle query da mobile, sia relativo alle ricerche locali; il 76% degli utenti effettua ricerche locali relative a prodotti e servizi nella loro zona; il 30% di chi effettua una local search alla fine acquista.


SEO Mobile
Lo stesso vale per la SEO Mobile: va utilizzata sempre la Long Tail Keyword (parole chiave composte da più termini) per ottimizzare anche la ricerca vocale.


User Experience docet
A fare la differenza anche la velocità di caricamento del sito, in quanto fattore di ranking, che incide sia sulla UX (User Experience) che sul posizionamento.
Lo stesso vale per la dimensione delle immagini e dei contenuti multimediali che andranno compressi per velocizzarne il caricamento.

Tra gli accorgimenti generici in ottica mobile first:
- Il design: inteso anche come usabilità del sito in tutti i suoi aspetti e come velocità di caricamento delle pagine.
- I contenuti: vanno pensati per essere fruiti dai dispositivi mobili;
- I funnel di conversione: vanno ideati come percorsi ottimizzati per chi compie le azioni in mobilità.
Insomma, tutto va progettato in un’ottica mobile, poi adattabile al desktop, non viceversa come si è sempre fatto.


All’interno di un sito è poi possibile analizzare e capire quali sono le pagine e i contenuti che vengono maggiormente fruiti da dispositivi mobili e creare delle strategie ad hoc, facendo compiere all’utente percorsi diversi.

Google switcha così la modalità con cui indicizza e ordina i suoi risultati per dare all’utente un servizio impeccabile.
Progettiamo allora una customer journey che parta da un’ottica mobile e non più desktop, visto che la maggior parte dei nostri visitatori (del sito, del blog, di una landing page, dell’ecommerce etc.) arriverà a noi tramite uno smartphone o un Tablet.

leggi anche
Mobile Advertising in Italia
Mobile App 
Nel mercato della pubblicità digitale, il Mobile gioca un ruolo sempre più rilevante. Crescono gli investimenti nel Mercato Mobile dell'Advertising per sviluppo App, video, search. E’ impensabile oggi per le aziende o i brand escludere il Mobile dalle proprie pianificazioni.
Tech Away: assistenza tecnica e invio di rapportini in mobilità
Mobile App 
Tech Away è un un Software completo dedicato all’assistenza tecnica. Gli operatori tecnici possono svolgere in mobilità tutte le attività di Assistenza Tecnica, Manutenzione e Riparazione, fino all'invio di rapportini all'azienda.
La rivoluzione del catalogo digitale: interattivo e sfogliabile online
Mobile App 
Avere un catalogo prodotti digitale, interattivo e sfogliabile, su Tablet e Smartphone, è una soluzione efficace per gli agenti di commercio, che avranno sempre a portata di mano tutte le informazioni aggiornate, senza doversi preoccupare di recuperare gli ultimi aggiornamenti di prezzo o di scontistiche. Risparmi tempo e soldi. Arricchisci le tue pubblicazioni con contenuti extra. Scopri Paginae.
Paginae: la tua libreria digitale su Smartphone!
Mobile App 
Con Paginae, app mobile di Digital Publishing Software, rendi interattivi cataloghi e brochure: distribuisci le tue pubblicazioni su App Mobile. La tua libreria digitale su Smartphone.
Handmade with love
Cosmobile.comSviluppo e gestione dati Iprov.comGrafica, design e comunicazione