Adobe chiude il “Project ROME”

Non tutte le Web application sono longeve e non tutte arrivano alla pubblicazione e distribuzione ufficiale.

Con questa premessa vogliamo parlare di un interessante progetto Adobe, il progetto “Rome” che è stato definitivamente accantonato mentre era appena nel suo stato embrionale.

Adobe, lo sappiamo tutti, è una software house con sede principale a San Jose, nota negli ambienti dell’informatica per alcuni suoi prodotti software per video e grafica digitale, e trova la sua punta di diamante in straordinari ed utilissimi software quai Photoshop, InDesign o Illustrator: è famosa per essere l’azienda proprietaria del formato PDF ed aver acquistato la potente Macromedia.

Insomma, si parla del non plus ultra delle software house mondiali, ma che evidentemente non sono immuni da errori.

L’approccio di Adobe Rome era molto interessante (dopo aver creato il documento desiderato, è possibile esportarlo in come documento PDF, come file Flash SWF, come immagine JPG, PNG o SVG, o come pagina Web in formato HTML) e non è chiaro perché la società ha deciso di abbandonare il progetto a sole poche settimane dalla presentazione ufficiale. (fonte)

Ovviamente non sappiamo con precisione il perchè Adobe abbia deciso di abortire un progetto praticamente non ancora nato, ma quello che sappiamo è che la direzione presa (o sperimentata) anche per le aziende che dominano il mercato, pare essere quella delle applicazioni Web oriented, anche se non sempre queste ultime arrivano a conclusione.

1 Dic 2010
Seguici